CasaEnergia e ambienteRovigo, piano da 150 milioni per ampliare il rigassificatore

Rovigo, piano da 150 milioni per ampliare il rigassificatore

Ascolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

In tutto, altri tre miliardi di metri cubi di metano in più, il 4% del fabbisogno annuale di tutta l’Italia: un miliardo già ottenuto e altri due miliardi di metri cubi da aggiungere con un investimento impiantistico. L’Adriatic Lng, la società che dal 2009 gestisce il grande rigassificatore in mezzo all’Adriatico di fronte alla costa di Rovigo, ha appena ottenuto l’autorizzazione per aumentare da 8 a 9 miliardi di metri cubi l’anno la capacità di importare metano liquido, ma con un investimento da circa 150 milioni — tutto di tasca propria — ha deciso di potenziare per ora di più l’impianto e di arrivare a 11 miliardi di metri cubi l’anno, fra i più grandi d’Europa.

Fra l’aumento appena autorizzato e quello progettato, in tutto sono 3 miliardi di metri cubi di gas da liquefare sui giacimenti remoti, importare via nave a caro prezzo e riportare allo stato gassoso — quanti i 3 miliardi di metri cubi l’anno che si estraggono in modo ostacolato e svogliato dai giacimenti nazionali che sono proprio sotto il fondale di quello stesso mare Adriatico.

Loading…

Rome
poche nuvole
25.8 ° C
27 °
23.5 °
83 %
0kmh
20 %
Ven
33 °
Sab
34 °
Dom
35 °
Lun
36 °
Mar
31 °
Rimani Connesso
16,985FansMi piace
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti
Devi Leggere
Notizie Correlate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui