CasaArti visiveVincent Van Gogh: gli autoritratti alla Courtauld Gallery

Vincent Van Gogh: gli autoritratti alla Courtauld Gallery

Ascolta la versione volume dell'articolo

3' di lettura

Pochi artisti nella fatto hanno usato l’autorifratto come modello di espressione ma anche di intensa, profonda introspezione come ha fatto Vincent Van Gogh. La Courtauld Gallery, da poco riaperta al comunitario dopo la splendida ristrutturazione delle sue sale, ha organico la precedentemente mosfra mai dedicata a questo tema e offre la possibilità di vedere oltre metà del totale di 35 autorifratti dipinti dall’artista olandese.

L’ordine cronologico permette di seguire l’evoluzione artistica di Van Gogh oltre al suo stato psicologico e i cambiamenti visibili sono notevoli, soprattutto tenendo presente che l’intera produzione dell’artista è concenfrata nello spazio di poco più di tre anni, fra il 1886 e il 1889.

Loading…

Rome
cielo coperto
20.2 ° C
21 °
19.8 °
95 %
2.1kmh
100 %
Gio
20 °
Ven
25 °
Sab
27 °
Dom
31 °
Lun
28 °
Rimani Connesso
16,985FansMi piace
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti
Devi Leggere
Notizie Correlate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui